Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Affilatura Con Smusso Convesso
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Affilatura Con Smusso Convesso 
 
A proposito di angoli di affilatura mi è venuto in mente questa cosa ma non volevo inquinare il topic di baf. Qualche giorno fa mi è capitato di imbattermi in questo blog in cui si parla (se ho capito bene) di un metodo di affilatura a mano "alternativo" in cui lo smusso della lama non è piano ne concavo ma è convesso. La procedura viene chiamata "metodo Grimsdale" dal nickname di un utente di forum inglesi. Qualcuno lo conosce? Che ne pensate? Che vantaggi dovrebbe avere?



Link

 




____________
MEASURE ONCE, CUT TWICE.
Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Affilatura Con Smusso Convesso 
 
E' un sistema che puoi utilizzare ma solo affilando a mano libera; il vantaggio è (ripeto, solo per affilature manuali) nel riuscire a realizzare uno smusso affilato senza fissarsi ad impostare un angolo fisso, cosa che a mano libera è molto difficile; l'importante è non alzare la lama troppo dietro per non arrotondare troppo la convessità (e salire di angolo). Per il resto non vedo altri vantaggi.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Affilatura Con Smusso Convesso 
 
é il classico metodo per affilare a mano libera di chi non sa ancora affilare a mano libera  
diciamo che se il mio vecchio maestro mi avesse visto affilare così avrei seriamente rischiato una bastonata in testa  

Sulle lame di pialla può anche andare, ma starei attento a dare meno convessità possibile.

Per gli scalpelli preferisco il metodo classico a figura di otto per un'affilatura veloce a bevel leggermente convesso.
All'inizio si fa un po più fatica ma poi si va che è un piacere.

Non mi piace assolutamente il modo in cui lavora i fondi, anche in questo caso è accettabile per un ferro pialla, ma non per uno scalpello.

Che poi il tipo non abbia minimamente capito a cosa serve lo strop penso sia evidente,
va usato tassativamente in piano, se no l'unico effetto che si ottiene è arrotondare il filo

e infatti con un ferro appena afflato il tipo  deve fare una fatica bestia per far mordere la pialla.

Alcuni spunti interessanti, ma... ancora tanta strada da fare.

Un'ultima cosa:
con l'esperienza si impara in fretta che con più calma affili, prima fai  
 




____________
Have a bright day

Ciro Marzio
liutaio e progettista audio
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario