Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 3 di 5
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Prossimo Arrivo Ciclone Festool.
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
per i festool-addicted è in arrivo anche il simil MFTC di Tymothy Wilmots :

 Image  Image
https://www.festool.be/producten/sy...0-set#Overzicht
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
40 eurozzi e passa la paura, ho un CTL midi, da quando l'ho montato non ho MAI cambiato sacchetto.
L'avevo già postato e mi hanno già fatto presente che è basso quindi poco capiente ma avevo bisogno di stare basso
https://www.youtube.com/watch?v=cdc8nseCKuo
https://www.youtube.com/watch?v=khAR1AUlXU8

Certo non ho necessità di presentarmi con sto coso a casa dell'architetto...  
 



 
Ultima modifica di zipola il Mer 11 Lug, 2018 15:40, modificato 2 volte in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
mikante ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ok spendete 400 euro per un bidone di plastica se vi fa piacere.
Cosa centrano Il domino o gli attrezzi che sono validi, questo non lo so, un disperato tentativo di avere ragione probabilmente.
Io vendo mozzarelle e cacio cavallo, quindi non capisco e non ho diritto di opinione. Scusate, torno al tinozzo che ho appena messo il caglio.


beh, che fretta c'era? avevi tutto il tempo che il caglio agisse (mezz'ora, circa).  

e comunque Apple (giusto perché l'hai citata) e Festool costano anche perché raramente deludono le aspettative dei clienti, e i loro prodotti sono ritenuti efficienti ed affidabili. Io personalmente sono convinto che lo siano.
E' altrettanto vero che se avessi la somma richiesta per quell'aspiratore acquisterei qualcos'altro perché non lo considero prioritario rispetto alle mie necessità.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
Maurice ha scritto: [Visualizza Messaggio]
per i festool-addicted è in arrivo anche il simil MFTC di Tymothy Wilmots :

 Image  Image
https://www.festool.be/producten/sy...0-set#Overzicht

Questo non lo visto . Che spettacolo  
Quasi come il mio

Link

 



 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePageGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
giannipironi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Alfredo , i Festool ce li hanno tanti professionisti , sono il loro settore di riferimento ma generalmente nel settore del legno : edili ed elettricisti non rientrano fra la loro abituale clientela in quanto la gamma utensili Festool ha pochi articoli di loro interesse..... per i pittori ci stanno lavorando e nell'automotive hanno delegato il tutto a 3M che distribuisce i loro prodotti (c'è chi dice che 3M li abbia comprati ma loro negano disperatamente). In Italia siamo "poveri" ed è una questioni di mentalità ma anche di soldi......io che un pò giro e che sono curioso come una scimmia faccio domande in giro e c'è un abisso fra la mentalità del nord europa e quella di noi terroni del sud (noi, spagna, grecia, portogallo, ma anche romania e lituania). Un imbianchino tedesco è abituato ad usare elettroutensili perchè oltre alle pareti si occupa di porte e finestre abitualmente e comunque leviga la muratura a macchina e non a mano. Non ti fanno nemmeno entrare in casa se non hai aspiratore ed al primo sbuffo di polvere ti cacciano. Mia sorella ha avuto un problema con il camper (Fiat) e si è recata in una officina autorizzata tedesca che sembrava una sala operatoria , con macchinari di ogni tipo disponibili, accolti in un salottino con un tè mentre esaminavano il danno , preventivo in mezz'ora stampato con tempi di consegna certi (era il 10 agosto !). Il costo orario è stato per i nostri standard fantascientifico ma là nessuno fa una piega. Se ad un montatore per una libreria pagano 80 euro con fattura compreso trasporto al quarto piano è normale che la sua attrezzatura sia costituita da un trapano LIDL , 4 inserti cinesi e 3 attrezzi trovati chissàdove , che tiri via nel lavoro e faccia , se possibile , un lavoro di m......perchè non sa lavorare bene (uno bravo non lavora a quelle cifre)e non può nemmeno pensare di metterci mezz'ora in più : la sua (s)fortuna è che sono tornato a casa mentre stava facendo un foro passaggio cavi sul retro in una zona a vista impugnando come una katana un seghetto alternativo.......cacciatolo ho telefonato alla ditta per dir loro che il tizio era buono solo al trasporto delle attrezzature (quali ?) e mi hanno risposto che "gente in gamba non si trova"  e "bisogna accontentarsi". Ma brutto cretino , tu mi mandi in casa un pezzo di libreria su misura,fatto anche bene, e che costa quanto un piano dell'Ikea e la fai montare da un tanghero che ti può rovinare il risultato e che ti fa contestare il lavoro ? Ovviamente va ripensato il concetto generale partendo dal principio che si deve lavorare bene e che chi lavora bene va pagato bene , ma siamo poi disposti a sopportarlo ?

Se posso permettermi,racconto una esperienza vissuta giusta stamane, mio  figlio  mi ha chiesto  di  accompagnare lui ed uno dei nostri ingegneri da un cliente che ci ha chiesto un fotovoltaico da 400 kWp , insomma solita trafila illustrazione del progetto materiali da usare , arrivati  al prezzo il ragazzo (40 anni) tira fuori  la proposta economica e gliela illustra , e qua cadono i sassi , ma siete matti mi  offrono  la stessa cosa al 30% in meno , e poi mi  fa dottore da quando in azienda lei non è in prima linea non fanno le cose a modo.
A questo punto obtorto collo intervengo  e gli  dico semplicemente di prendersi il tempo  che voleva, e di  chiedere in giro offerte con le stesse tipologie di moduli, di inverter etc etc, quando avrà chiesto  chiami  pure mio  figlio  sono  certo  che troverete un accordo.
Il  cliente ha chiamato me giusto un paio  di  ore addietro e mi ha semplicemente detto  che avevo ragione, e mi fa se domani  viene le firmo le carte.
Concordo  con Gianni facciamo  tutti  presto a valutare il lavoro  degli altri e siamo ipercritici e poco  abituati  al  confronto, e spesso  pretendiamo  di  fare i  conti  nelle tasche degli  altri.
Non so se comprerò mai  questo accrocco, ma personalmente tutte le volte che acquisto  qualcosa guardo  con attenzione come è disegnato, la qualità dei materiali, difficilmente sono  rimasto  deluso, per fare un esempio  banale io  uso  obbiettivi  Leica acquistati da mio  papà nel 1954 e li monto  ancora oggi  su macchine Leica anche digitali  acquistate lo  scorso  anno, un utensile Festool (tenete presente che sono un banale hobbysta) li  ho  conosciuti  venti anni  addietro  quando  ho rifatto  tutti  gli infissi  di  casa, la falegnameria che prese l'appalto  aveva solo  quelli, si  chiamavano (credo) festo, io  li  uso  con soddisfazione, difficilmente ripeto un oggetto ben disegnato e ben costruito funzionerà male.
beppe
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
giannipironi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Alfredo , i Festool ce li hanno tanti professionisti , sono il loro settore di riferimento ma generalmente nel settore del legno : edili ed elettricisti non rientrano fra la loro abituale clientela in quanto la gamma utensili Festool ha pochi articoli di loro interesse..... per i pittori ci stanno lavorando e nell'automotive hanno delegato il tutto a 3M che distribuisce i loro prodotti (c'è chi dice che 3M li abbia comprati ma loro negano disperatamente). In Italia siamo "poveri" ed è una questioni di mentalità ma anche di soldi......io che un pò giro e che sono curioso come una scimmia faccio domande in giro e c'è un abisso fra la mentalità del nord europa e quella di noi terroni del sud (noi, spagna, grecia, portogallo, ma anche romania e lituania). Un imbianchino tedesco è abituato ad usare elettroutensili perchè oltre alle pareti si occupa di porte e finestre abitualmente e comunque leviga la muratura a macchina e non a mano. Non ti fanno nemmeno entrare in casa se non hai aspiratore ed al primo sbuffo di polvere ti cacciano. Mia sorella ha avuto un problema con il camper (Fiat) e si è recata in una officina autorizzata tedesca che sembrava una sala operatoria , con macchinari di ogni tipo disponibili, accolti in un salottino con un tè mentre esaminavano il danno , preventivo in mezz'ora stampato con tempi di consegna certi (era il 10 agosto !). Il costo orario è stato per i nostri standard fantascientifico ma là nessuno fa una piega. Se ad un montatore per una libreria pagano 80 euro con fattura compreso trasporto al quarto piano è normale che la sua attrezzatura sia costituita da un trapano LIDL , 4 inserti cinesi e 3 attrezzi trovati chissàdove , che tiri via nel lavoro e faccia , se possibile , un lavoro di m......perchè non sa lavorare bene (uno bravo non lavora a quelle cifre)e non può nemmeno pensare di metterci mezz'ora in più : la sua (s)fortuna è che sono tornato a casa mentre stava facendo un foro passaggio cavi sul retro in una zona a vista impugnando come una katana un seghetto alternativo.......cacciatolo ho telefonato alla ditta per dir loro che il tizio era buono solo al trasporto delle attrezzature (quali ?) e mi hanno risposto che "gente in gamba non si trova"  e "bisogna accontentarsi". Ma brutto cretino , tu mi mandi in casa un pezzo di libreria su misura,fatto anche bene, e che costa quanto un piano dell'Ikea e la fai montare da un tanghero che ti può rovinare il risultato e che ti fa contestare il lavoro ? Ovviamente va ripensato il concetto generale partendo dal principio che si deve lavorare bene e che chi lavora bene va pagato bene , ma siamo poi disposti a sopportarlo ?

     
 



 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePageGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
zipola ha scritto: [Visualizza Messaggio]
40 eurozzi e passa la paura, ho un CTL midi, da quando l'ho montato non ho MAI cambiato sacchetto.
L'avevo già postato e mi hanno già fatto presente che è basso quindi poco capiente ma avevo bisogno di stare basso
https://www.youtube.com/watch?v=cdc8nseCKuo
https://www.youtube.com/watch?v=khAR1AUlXU8

Certo non ho necessità di presentarmi con sto coso a casa dell'architetto...  


Se lo brevettavi adesso potevi chiedere i diritti a festool che ha fatto in pratica la stessa cosa, magari solo meglio perché lo hanno ovviamente industrializzato su larga scala.  
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
Allora possiamo fare mille discorsi, su prezzi, sul fatto che sono esosi, sul fatto che noi Italia siamo ormai una nazione povera. Rimane il fatto che festool è la da diversi anni e non mi sembra che se la passino economicamente male come gruppo industriale. Poi dipende dalle prestazioni che si cercano, c'è chi si accontenta di un aspiratore dei cinesi e chi magari trova stretto il festool.
Poi con festool non compri solo l atrezzo, compri anche un servizio post vendita che è importante anche quello.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
io vi dico la mia per quello che puo valere,dalla mia esperienza almeno.. fino a un paio di anni fa non avevo mai adoperato un utensile festool;cosi a vista mi sembravano estremamente costosi e non vedevo esattamente cosa offrissero di cosi qualitativamente diverso da altri marchi come ad esempio per dire Milwaukee o altri marchi professionali..quando ho iniziato a lavorare nella falegnameria dove lavoro tutt¨ora qui ho cominciato ad utilizzare degli utensili Festool (fresatrici e circolare con binario per essere precisi,ma ora che ci penso avevo anche usato in alcune occasioni altrove la loro troncatrice)e ho cominciato a capirne i pregi;

ho capito anche pero´ che si possono avere ottimi risultati con altre macchine anche di minor prezzo,professionali si intendiamoci,non dei giocattoli;voglio dire alla fine la macchina fa il lavoro,ma chi la guida deve fare la sua parte,e neanche tanto piccola..

meglio non fossilizzarsi sulla ricerca smodata del marchio che fa figo.e´ un po singolare come la Festool,la vecchia Festo,avesse gia da tanti tanti anni addietro,un ottimo nome ma tutta questa pubblicita e attenzione non la riceveva;voglio dire,se 25 anni fa alla maggior parte di noi fosse stato detto che scegli tra Festo e che so,Hilti magari qualcuno avrebbe detto "Festo chi?".. il marketing la fa molto da padrone.e anche su questo sono stati molto bravi.
 



 
Ultima modifica di Snickare il Mer 11 Lug, 2018 21:38, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
giannipironi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Un imbianchino tedesco... Non ti fanno nemmeno entrare in casa se non hai aspiratore ed al primo sbuffo di polvere ti cacciano. Se ad un montatore per una libreria pagano 80 euro con fattura compreso trasporto al quarto piano è normale che la sua attrezzatura sia costituita da un trapano LIDL , 4 inserti cinesi e 3 attrezzi trovati chissàdove , che tiri via nel lavoro e faccia , se possibile , un lavoro di m......perchè non sa lavorare bene (uno bravo non lavora a quelle cifre)e non può nemmeno pensare di metterci mezz'ora in più : la sua (s)fortuna è che sono tornato a casa mentre stava facendo un foro passaggio cavi sul retro in una zona a vista impugnando come una katana un seghetto alternativo......


sono stato anche all'estero a lavorare, in francia, germania e svizzera e ogni tanto mi capita di tornarci, tutta gente originaria dell'italia che si è trasferita quindi non ho esperienza nel rapporto coi clienti stranieri
però in quelle trasferte ho potuto apprezzare una cosa: la qualità delle finiture delle case  
anche in complessi residenziali di pregio facevano veramente cagare, porte, finestre, battiscopa, pavimenti posati col culo, però probabilmente chi glieli ha montati aveva festool e dopo il montaggio gli ha anche aspirato tutta casa compreso water e bidet, quindi il cliente era comunque soddisfatto

se quel tanghero di cui parli avesse brandito in quel modo un seghetto alternativo festool, che costa come mezza combinata, avresti reagito alla stessa maniera? io penso di sì
quindi, come dice bafman, vedi che il problema non è l'attrezzatura ma come la si utilizza?

siamo montatori di mobili, mica chirurghi, non servono attrezzi da migliaia di euro per fare il lavoro
che poi, anche nella chirurgia... se uno si adatta e sa lavorare può farlo con costi irrisori

circa un anno fa ho visto un documentario che parlava della storia di un medico chirurgo svedese che stanco della burocrazia svedese ha deciso di andare ad operare in africa con mezzi limitatissimi
in svezia faceva un intervento a settimana e poi faceva tanto lavoro d'ufficio a sbrigare pratiche
in africa fa 2/3 interventi al giorno, per lui che ama il suo lavoro, è un sogno
utilizza qualsiasi cosa che il suo ingegno gli permetta di adattare alla pratica medica:
invece di trapani chirurgici da migliaia di euro andava al supermercato a comprare un avvitatore ryobi da 20€ e con quello operava e faceva di nuovo camminare le persone
coi raggi delle ruote delle biciclette faceva protesi, etc etc etc
quell'uomo secondo me è un mito
chirurgo ribelle
 



 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
al ciclone della FE...OL preferisco l'anticiclone delle Azzorre  
 



 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
anticiclone ????? quello che ogni sera ci scarica un bel temporale sulla testa ?      
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
NIKK ha scritto: [Visualizza Messaggio]
anticiclone ????? quello che ogni sera ci scarica un bel temporale sulla testa ?      


bah, se è per quello anche alla mattina, non ci facciamo mancare niente qui nel NE      
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
# alfredo

Ho girato molto anch'io, da un capo all'altro di questo piccolo mondo e devo dire che effettivamente le finiture delle case sono quelle che sono, ma se giravi anche nelle case residenziali, ti saresti sicuramente accorto che le finiture erano fatte da gente molto ma molto specializzata e con risultati veramente notevoli, cosa abbiano usato come attrezzi non te lo so dire, ma il lavoro finale mi ha lasciato più volte senza parole per l'esecuzione perfetta.
Comunque sia, ognuno di noi ha una propria idea in merito agli attrezzi da usare, io ad esempio non fare entrare nemmeno in giardino un montatore che si presenta con avvitatori comprati alla lidl e per quanto riguarda la storiella del signore (dottore lo chiami tu) che hai descritto, per me è un autentico pirla patentato che va rinchiuso con la massima urgenza uno così (opinione puramnete personale eh!!!)
 




____________
Giuseppe
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePageGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Prossimo Arrivo Ciclone Festool. 
 
Traforo ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Comunque sia, ognuno di noi ha una propria idea in merito agli attrezzi da usare, io ad esempio non fare entrare nemmeno in giardino un montatore che si presenta con avvitatori comprati alla lidl e per quanto riguarda la storiella del signore (dottore lo chiami tu) che hai descritto, per me è un autentico pirla patentato che va rinchiuso con la massima urgenza uno così (opinione puramnete personale eh!!!)


Giudicare un artigiano o un professionista dall'etichetta sulle valige degli attrezzi fa ti te una persona superficiale, ma denigrare chi si mette al servizio degli altri per concedere una vita dignitosa a chi non può permettersi nulla di meglio fa di te una persona davvero gretta... (opinione puramente personale)
 




____________
Paolo


------------------------------------

FAIL : First Attempt In Learning
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 3 di 5
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario