Contenuti
  ABC Legnofilia
  ABC Legnofilia - Tornitura
  Patrick's Blood and Gore
  TUTORIALS
  TRUCCHI e IDEE
  MACCHINE ed ELETTROUTENSILI
  RECENSIONI UTENSILI
  ESSENZE
  FILMATI
 
LE TRADUZIONI DI Legnofilia


Patrick's Blood and Gore - Block Plane - #65, #65 1/2


  • Autore: Patrick A. Leach

  • Testo originale: www.supertool.com, www.supertool.com

  • Traduzione: Ansaldo

  • Revisione: legnofilia

  • Tutti i diritti riservati - Nessuna parte di questo contenuto può essere riprodotta in nessun modo senza l'esplicito consenso scritto dell'autore del testo originale e dello staff di Legnofilia.
    Permesso di tradurre concesso dall'autore Patrick A. Leach

    Image




Block Plane - #65


  • Lunghezza: 7" (17,78 cm)
  • Larghezza (lama): 1 3/4" (4,45 cm) [1 5/8" (4,13 cm) dal 1909 in poi]
  • Peso: 1 3/8 lbs (624 g)
  • Periodo di produzione: 1898-1969
  • Utensile raro: No


ImageDate alla gente ciò che desidera: acquistare una block plane da Stanley era un po' come acquistare un'automobile con ampia varietà di optional. Questa pialla, alla stregua delle #18 e #19, ha un lever cap di tipo "articolato", ma se ne differenzia per il meccanismo di regolazione della lama. Paragonata alle #18 e #19, con meccanismo di regolazione a barra verticale, questa presenta invece una regolazione per mezzo di una barra filettata come la #60.

A riprova del fatto che la Stanley ebbe delle difficoltà a chiarirsi le idee in merito al tipo dii block plane da offrire, questa pialla in origine non aveva il lever cap "articolato", che fu introdotto in seguito attorno al 1917.
Prima di questa data era dotata del solito lever cap dipinto, simile a quello che si trova sulla #9 1/2, e altre (fate riferimento al testo di quella pialla per informazioni generali riguardo a sezione della suola mobile, leva eccentrica, ecc.). I primi modelli di questa pialla non avevano una bocca regolabile, che apparve attorno al 1905. In seguito il lever cap "articolato" fu offerto sino al 1960 circa, quando fu mandato in discarica a favore del lungamente testato e "beneamato" lever cap laccato che aveva in origine.

Questa block plane è, a mio parere, una delle più belle pialle che Stanley abbia mai prodotto. Di certo ha dimostrato di essere diventata famosa e apprezzata sul mercato. Purtroppo molte di esse presentano fratture alle estremità della seduta, oppure scheggiature sul margine principale, proprio dietro la lama. Controllate con attenzione le estremità della seduta al fine di notare se ci siano danni, spesso difficili da evidenziare.

Al pari delle altre block plane a basso angolo, la fusione della suola non ha molto materiale dove la seduta si congiunge alla bocca. Una protrusione esagerata della lama e/o troppa pressione esercitata tramite il lever cap sono tra le cause più frequenti di fratture. Fate attenzione quando usate queste pialle in quanto sono estremamente fragili: usatele con delicatezza e vi dureranno una vita.




Block Plane - #65 1/2


  • Lunghezza: 7" (17,78 cm)
  • Larghezza (lama): 1 5/8" (4,13 cm)
  • Peso: 1 3/8 lbs (624 g)
  • Periodo di produzione: 1902-1950
  • Utensile raro: No


ImageIdentica alla #60 1/2, con la sola differenza che la sua lama è più larga. Al pari dell'altra, le finiture sono tutte nichelate; trovare un lever cap smaltato su questa pialla non è "filologico" in quanto esso, la vite di regolazione e il pomellino frontale in ottone sono tutti nichelati, con la finitura di dell'ultimo di norma estremamente consumata.

I modelli più recenti hanno un numero stampato sui fianchi. Se ne trovate una con questo numero e con il lever cap "articolato", si tratta certamente di un ibrido con una #65. Funzionerà anche così, sempre che la vite del lever cap sia ben avvitata nel corpo della pialla in quanto la vite della #65 1/2 è più corta di quella che serve a trattenere il lever cap "articolato" della #65.

I modelli più datati avranno date di brevetto stampati un po' dappertutto: sulla leva eccentrica di blocco, sul lever cap, e in rilievo sulla seduta, direttamente sotto la "slitta" della lama, con "PAT. 8-3-97" (per l'Hand-y grip, non per altre parti della pialla). I modelli più recenti avranno il numero stampato nel fianco sinistro, sotto l'Hand-y grip. I modelli più vecchi non sono neppure lontanamente paragonabili come numero ai più recenti, e la pialla in sé non è di così facile reperibilità come invece accade per la sua "sorella" più popolare, la #65.








  
 legnofilia [ Ven 08 Ott, 2010 23:43 ] Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento  
 


 

cron