Contenuti
  ABC Legnofilia
  ABC Legnofilia - Tornitura
  Patrick's Blood and Gore
  TUTORIALS
  TRUCCHI e IDEE
  MACCHINE ed ELETTROUTENSILI
  RECENSIONI UTENSILI
  ESSENZE
  FILMATI
 
Disclaimer

Image
Questa scheda di

Image

è rilasciata nei termini della licenza

Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia

il cui testo completo è disponibile all'indirizzo:

http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.5/it/legalcode
(Una versione sistetica per comprenderne il senso è accessibile QUI)

Date di riferimento e soggetti detentori dei diritti sono espressamente indicati nel testo della scheda oppure in un paragrafo a parte intitolato "Detentori dei diritti".

NOTA BENE: la licenza si applica a questa scheda nella sua interezza, comprendendo quindi questo disclaimer, riferimenti completi ai detentori dei diritti, testi, immagini, disegni, contenuti multimediali, link, formattazione grafica, ecc.



I TUTORIAL DI Legnofilia


Tornitura: autocostruzione di una sgorbia


  • Data: 17/03/2012

  • Autore: Giacomo Malaspina (giacomo)




Introduzione


In questo tutorial vi è la descrizione passo passo della costruzione di una particolare sgorbia che io uso quando devo fare torniture molto ma molto minute.
L'esemplare qui riprodotto ha un diametro di 8mm ma, avendo il materiale adatto, se ne possono fare di più piccole.
Io di solito uso barrette da 4, con cui ho realizzato un set composto da scalpello obliquo, sgorbia e bedano.
Costo dell'operazione 4 euro più l'energia elettrica consumata durante la lavorazione.

Questa particolare sgorbia non ha il fusto scanalato ma si usa tallonando e funziona egregiamente per gole, tori e tagli diritti.
Non avendo la scanalatura occorre fare passate più leggere: difatti è un attrezzo dedicato alla realizzazione di oggetti minuti in cui l'agilità e la leggerezza dell'utensile contano di più della sua aggressività.



Realizzazione


  • La prima lavorazione consiste nello spianare parzialmente un lato (vanno tolti i 4\5 del raggio, non occorre arrivare al centro del cilindro). Per lavorare con precisione si infila saldamente la stecchetta dentro ad un quadrello di multistrato. Questo si sistema sul poggiautensili in modo che la stecchetta poggi sul fianco della mola.

    Image


  • Un poco alla volta si effettua la lavorazione. Il bastoncino è ben fissato al multistrato per cui possiamo allontanarlo dalla mola per controllare il lavoro o per raffreddarlo senza paura di perdere l'allineamento.

    Image


  • Questo è il profilo che si ottiene dopo la molatura.

    Image

  • Dopo aver tolto il pezzo d'acciaio dal multistrato si rifinisce la superficie piatta con una pietra in modo da eliminare i segni della mola. I bordi devono essere netti e taglienti.

    Image

  • Si passa quindi a lavorare l'estremità opposta conferendole una forma leggermente conica che fa da invito all'inserimento della bacchetta nel manico.

    Image

  • Per l'inserimento si prende il tondino tra le ganasce della morsa che, per non graffiarlo o spezzarlo, sono ricoperte da una guaina in piombo. Col martello si inserisce il manico già forato con la punta da 6mm per una profondità di 40-45mm.

    Image


  • Si passa infine all'affilatura che va eseguita con lo stesso angolo e forma della vostra sgorbia a profilare preferita.

    Image


  • Questo è il profilo che uso io. è un pò più acuto del normale ma mi torna utile per i dettagli più fini.

    Image

  • La sgorbia è praticamente finita e qua vedete un campione delle forme che si riescono a realizzare con questo economicissimo utensile.

    Image





Note finali



Il topic originale nel quale è stato presentato il lavoro dell'autore è il seguente:

http://www.legnofilia.it/viewtopic.php?f=9&t=5898

Può essere utile consultarlo per leggervi le osservazioni degli utenti e gli approfondimenti che non sono stati inseriti direttamente in questo tutorial.









  
 legnofilia [ Gio 22 Mar, 2012 22:41 ] Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento