Contenuti
  ABC Legnofilia
  ABC Legnofilia - Tornitura
  Patrick's Blood and Gore
  TUTORIALS
  TRUCCHI e IDEE
  MACCHINE ed ELETTROUTENSILI
  RECENSIONI UTENSILI
  ESSENZE
  FILMATI
 
Disclaimer

Image
Questa scheda di

Image

è rilasciata nei termini della licenza

Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia

il cui testo completo è disponibile all'indirizzo:

http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.5/it/legalcode
(Una versione sistetica per comprenderne il senso è accessibile QUI)

Date di riferimento e soggetti detentori dei diritti sono espressamente indicati nel testo della scheda oppure in un paragrafo a parte intitolato "Detentori dei diritti".

NOTA BENE: la licenza si applica a questa scheda nella sua interezza, comprendendo quindi questo disclaimer, riferimenti completi ai detentori dei diritti, testi, immagini, disegni, contenuti multimediali, link, formattazione grafica, ecc.



L'ABC di Legnofilia


Unione con “pochet hole jig”





Premesse


Un sistema di giunzione relativamente semplice e robusto è quello che va sotto il nome di “poket hole” dal nome del foro che viene realizzato con una speciale punta da trapano, a forma, appunto, di tasca. Per realizzare questo tipo di giunzione occorre una dima specifica; in commercio ve ne sono di marche diverse, anche se il costruttore che per primo ha messo a punto questo sistema è la Kreg.
Di norma questo tipo di dime viene venduto sotto forma di kit, dotato della dima vera e propria per realizzare i fori inclinati a forma di tasca, di una specifica punta di foratura di misura standard, di un inserto per avvitare lungo. Il kit inoltre richiede delle viti specifiche, a testa piatta, disponibili normalmente con passo stretto per legni duri e passo largo per legni teneri. Vediamo ora come funziona questo sistema di giunzione.




Come si realizza


Per prima cosa occorre misurare lo spessore del materiale; in questo caso lo spessore è 20 mm.

Image



Registriamo poi la dima di foratura sullo spessore del pezzo (in questo caso la misura indicata è ¾ di pollice; praticamente la totalità di questi kit riporta la misurazione imperiale in pollici; occorre pertanto convertire la misurazione ottenuta).

Image


Regoliamo ora la profondità di foratura fissando il collare scorrevole con il chiavino esagonale; la punta, come si vede dalla foto, si presenta stretta in punta per circa 1 cm, poi si allarga per tutta la lunghezza; per fissare la profondità di foratura usiamo una tabella fornita con il kit ed un metro; in questo caso per materiale di spessore 20 mm (3/4”) occorre che la distanza tra il collare e l’estremità della punta (esclusa la parte stretta) sia di circa 9 cm.

Image


Fissiamo il pezzo da forare al banco con un morsetto ed eseguiamo i due (o più) fori

Image


il foro avrà forma a tasca, inclinato, e sarà cieco (non c’è pericolo perciò di forare il banco)

Image

Image


Le viti da usare sono di tipo a testa piana. La lunghezza della vite va selezionata sulla base dello spessore del materiale (come da tabella acclusa alla dima)


Image


Fissiamo ora i due pezzi con un morsetto e avvitiamo le due viti utilizzando lo speciale inserto extralungo

Image




La giunzione è terminata.

Image



by Legnofilia










  
 legnofilia [ Mer 05 Mag, 2010 23:08 ] Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento